fbpx
Tag

salute Archivi – ZENFIT a.s.d

biotipo

Allenati in modo efficace: segui le tecniche e gli esercizi adatti al tuo BIOTIPO corporeo.

By | Dimagrimento - Tono muscolare | No Comments

Ogni individuo che si rispetti è unico nel suo genere e quindi è diverso dagli altri per caratteristiche anatomiche funzionali, endocrine e metaboliche.

Un buon allenamento che si rispetti per l’individuo ha sempre un metodo specifico e quindi un suo protocollo.

In Zenfit abbiamo un test per comprendere qual’è il tuo BIOTIPO in questo modo puoi conoscere come allenarti, con quale tecnica, in che modo e soprattutto cosa è meglio mangiare per stare in salute.

Chi si allena seguendo la propria genetica impara a rispettare il proprio corpo.

Quali sono i BIOTIPO CORPOREI?

il BIOTIPO CEREBRALE: si presenta con un viso triangolare, con le tempie larghe ed il mento più sottile. La forma del corpo è solitamente sottile e magra, la corporatura esile, la pelle sottile. Il comportamento tende all’iperattività e spesso il biotipo cerebrale soffre di problemi del sonno e di stress. Ciò è dovuto agli alti livelli di adrenalina e cortisolo che le persone di questo biotipo producono. Questo si traduce inoltre nella tendenza ad avere sempre tutto sotto controllo, sia per sé che per le persone che lo circondano. Il cerebrale si caratterizza per avere una mente brillante ed efficace, soprattutto nel raggiungimento dei propri obiettivi.

Il BIOTIPO BILIOSO: è probabilmente il più equilibrato. Si caratterizza per avere un viso di forma ovale, una muscolatura proporzionata, tonica ma non eccessiva ed una mente attiva e brillante. Le persone che ricadono in questo biotipo possono arrivare ad avere una muscolatura definita anche senza attività fisica.

IL BIOTIPO SANGUIGNO:si presenta con un cranio squadrato o a parallelepipedo ed un corpo con un’ossatura robusta, una muscolatura ben marcata. Questa tipologia ha un’ottima sopportazione di fatica e stress ma se fuori forma può rischiare problemi di salute anche gravi come infarti ed ictus. Le persone che ricadono in questa categoria sono tendenti ad avere una pressione arteriosa alta il torace grosso e l’addome gonfio e duro. I fianchi sono tendenzialmente più sottili del torace e coperti da uno strato adiposo duro. La cellulite può comparire su braccia e gambe, ma l’adipe si presenta soprattutto a livello addominale.

IL BIOTIPO LINFATICO: Gli strati adiposi sono morbidi e cadenti, può avere un doppio mento, i fianchi larghi e le caviglie gonfie. Il volto del linfatico ha una forma trapezoidale, e la mandibola è solitamente più larga delle tempie. Il tronco è abbondante e le ossa particolarmente robuste. La cellulite tende a comparire in diversi stadi. Il linfatico ha un alto rischio di ulcere varicose e di malattie cardiovascolari. Le persone linfatiche sono sedentarie e pigre. Hanno un maggiore rischio di depressione e possono manifestare episodi di iperfagia, ossia di appetito incontrollato verso qualsiasi tipo di alimento.

Dal 2023 abbiamo deciso di collaborare con SPAZIO 24, una realtà associativa che ci fornisce formazione continua, nutrizione sana e integrazione per ogni nostro socio sportivo, questo ci dà modo di essere sempre più competenti e precisi nel dare i singoli risultati.

Se pensi sia arrivato il momento di dare una svolta significativa alla tua vita, chiamaci senza impegno per fare una prova, ti seguiremo passo passo fino al raggiungimento del tuo obiettivo.

Contatti

Simona Grieco

Trainer & Coach olistica

 

 

 

 

ernie

Ernie e protrusioni: puoi allenarti con esercizi specifici.

By | Posturale | No Comments

Sapevi che se hai ernie e/o protrusioni puoi allenarti lo stesso?

Bisogna avere solo piccole accortezze, visto e considerando che il lavoro sarà specifico.

 Quali esercizi scegliere se si hanno ernie e quali invece esercizi è preferibile non eseguire?

Fare attività fisica è estremamente salutare per la tua schiena, le dai stabilità e la rinforzi, e poi lo stretching sia statico che dinamico va a lubrificare ogni articolazione. Se hai un Ernia oppure una Protrusione puoi allenarti. Basta capire che esercizi fare e soprattutto quali evitare. E con la giusta programmazione puoi anche fare un sacco di esercizi per tonificare il tuo corpo e dimagrire.

Cosa NON ESEGUIRE:

  • Balzi
  • Esercizi con grandi sovraccarichi
  • Esercizi con grandi sovraccarichi

Cosa PREFERIRE:

  • Esercizi di rinforzo addominale, gambe e glutei
  1.  
  • Esercizio cardio per la perdita peso senza saltelli
  • Esercizi specifici di allungamento e di riallineamento posturale.

CONSIGLIO EXTRA bevi almeno 1.5/2 litri al giorno di acqua che come detto in precedenza, vai ad evitare di disidratare i dischi intervertebrali.

Segui la respirazione diaframmatica durante ogni esercizio di stretching che ha un importante influenza sulla salute della tua schiena. Per voler bene alla tua schiena, servono piccoli e semplici accorgimenti, e tu li sapevi? Fammelo sapere nei commenti se ti va.

Contatti

Simona Grieco

Trainer & Coach Olistica

women-over-50

Sapevi che tanto piu hai massa muscolare tanto piu sarai longevo?

By | Dimagrimento - Tono muscolare | No Comments

Se vuoi aumentare la tua salute e migliorare la longevità, uno degli aspetti fondamentali su cui ti devi concentrare è la massa muscolare e di conseguenza la forza.

Sembrerà banale, ma i nostri muscoli sono uno degli organi metabolici più importanti del nostro corpo e tendono a ridursi con l’età, a partire dai 40 anni.

La sarcopenia, è la perdita di massa muscolare, che è legata all’età, ma può dare problemi neurologici, ormonali e infiammazioni croniche se non si interviene.

Inserendo un allenamento che aumenti la massa muscolare, accelleriamo il metabolismo degli zuccheri e aumentiamo anche il nostro sistema immunitario.

Inoltre proteggiamo tutto il nostro sistema scheletrico, la postura, prevenendo tutti quei fastidi e dolori cronici e siamo anche più performanti nel corpo, perchè più forti e resistenti.

La massa muscolare si ottiene con carichi adeguati alla nostra condizione fisica.

Si è scoperto anche che un’ ora di esercizio fisico di resistenza ogni settimana, porta ad una diminuzione del rischio di mortalità per tutte le cause.

I muscoli sono importanti, per stare in salute, adesso hai davanti a te due strade, la prima è aspettare il naturale decadimento del corpo, la seconda è mettersi al lavoro per aumentare le possibilità di una vita sana e lunga.

A te la scelta!

Contatti

Simona Grieco

Trainer & Coach olistica

RobertoTravan_perche-camminare-non-basta_2_6_2021-300x200

Perchè camminare non basta per stare in salute?

By | Posturale | No Comments

L’OMS raccomanda spesso di camminare per iniziare a muovere i primi passi verso quelli che vengono definiti i  “parametri di salute fisica e psichica”.

Ma siamo sicuri che il camminare serva per riappropriarsi della propria salute?

Camminare dà al corpo un’unico stimolo aerobico e questo può cambiare in modo sfavorevole la composizione corporea.

Per stimolare il proprio corpo in modo completo bisognerebbe coinvolgere tutti i gruppi muscolari e portarli ad un livello di sforzo elevato.

Questo comporta fare un certo numero di ripetizioni e seguire una progressione didattica  rispettandone i tempi di recupero.

Devi sapere che il corpo è stato programmato per muoversi rispondendo a stimoli diversi e sempre maggiori sia per tipologia che per intensità.

Il solo camminare non dona flessibilità ed elasticità e non permette neanche di sviluppare l’intera muscolatura, perchè per ottenere risultati soddisfacendi bisogna mettere in conto un pò di fatica.

Se vuoi davvero stare bene, ti invito ad abbinare la tua camminata ad un tipo di allenamento completo, che potrebbe essere anche postural pilates, yoga, tonificazione funzionale oppure il solo cardio e tono.

Queste discipline che ti ho appena elencato, ti  offriranno una progressione nel tempo, delle ripetizioni, ed esercizi mirati sia per rendere il tuo corpo agile, ma anche elastico per svolgere qualsiasi tipo di movimento.

Contatti

Simona Grieco

Trainer& Coach olistica